There are two constant philosophical attitudes in the course of Western philosophy, equivalent in substance, but different in method: either exceed daily life, to elevate oneself to spiritual life, or try to redeem daily life. However, one can follow a third way of thinking: its central point is the need to query daily life in its effectiveness, without sublimation. This is what Enrica Lisciani Petrini does, in her recent book "Daily life. From Artistic Experience to Thought in place (Bollati Boringhieri, Torino 2015). The leitmotif of the book is: to rethink, once again, but in a new and original way, the categories of philosophical tradition, as “personal”, “impersonal”, “authentic”, “inauthentic”, “subject”.

Vi sono due atteggiamenti filosofici costanti nel corso della filosofia occidentale, equivalenti nella sostanza, ma differenti nel metodo: o superare il quotidiano per elevarsi alla vita dello spirito, oppure tentare di redimere il quotidiano. Tuttavia, è possibile seguire un terza via di pensiero: il suo punto centrale è la necessità di interrogare la vita quotidiana nella sua effettività, senza sublimazione. È quanto fa Enrica Lisciani Petrini, nel suo recente libro “Vita quotidiana. Dall’esperienza artistica al pensiero in atto (Bollati Boringhieri, Torino 2015). Il Leitmotive del libro è: ripensare, ancora una volta, ma in modo nuovo e originale, categorie della tradizione filosofica, come personale, impersonale, autentico, inautentico, soggetto.

Critica della vita quotidiana. Per una rilettura del quotidiano e delle sue determinazioni

COLONNELLO, Pio
2016

Abstract

Vi sono due atteggiamenti filosofici costanti nel corso della filosofia occidentale, equivalenti nella sostanza, ma differenti nel metodo: o superare il quotidiano per elevarsi alla vita dello spirito, oppure tentare di redimere il quotidiano. Tuttavia, è possibile seguire un terza via di pensiero: il suo punto centrale è la necessità di interrogare la vita quotidiana nella sua effettività, senza sublimazione. È quanto fa Enrica Lisciani Petrini, nel suo recente libro “Vita quotidiana. Dall’esperienza artistica al pensiero in atto (Bollati Boringhieri, Torino 2015). Il Leitmotive del libro è: ripensare, ancora una volta, ma in modo nuovo e originale, categorie della tradizione filosofica, come personale, impersonale, autentico, inautentico, soggetto.
There are two constant philosophical attitudes in the course of Western philosophy, equivalent in substance, but different in method: either exceed daily life, to elevate oneself to spiritual life, or try to redeem daily life. However, one can follow a third way of thinking: its central point is the need to query daily life in its effectiveness, without sublimation. This is what Enrica Lisciani Petrini does, in her recent book "Daily life. From Artistic Experience to Thought in place (Bollati Boringhieri, Torino 2015). The leitmotif of the book is: to rethink, once again, but in a new and original way, the categories of philosophical tradition, as “personal”, “impersonal”, “authentic”, “inauthentic”, “subject”.
Vita quotidiana; fenomenologia; Ermeneutica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11770/144176
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact