Il problema della consistenza del rischio assicurato e la massima mentitoria