Verità poetica e verità biografica nei «Mottetti»