At the origins of emotions: a pilot study on the facial expression of distress and smiling in very low gestational age preterm newborns Summary. The aim of the study was to test the presence of smiling and distress, two fundamental facial expressions in early infancy, in a group of very low gestational age preterm newborns. The facial behaviour of 9 healthy preterm newborns with an average weight of 945.6 grams (DS = 132) at birth, appropriate for gestational age (AGA), videorecorded at 30 post-conceptional weeks, was analyzed by using two coding systems, Baby FACS (Oster, in press) and MAX (Izard, 1979). The results showed that more than one-half of the sample presented both expressions bilaterally and at the higher muscular intensity level (b/x; Ekman & Friesen, 1978). The frequency of unilateral actions was higher during smiling than during distress, which was by contrast almost totally bilateral. Furthermore, mean duration of distress was significantly longer than smiling. The data suggest an early asynchrony between the emergence of smiling and distress expressions.

La ricerca ha come obiettivo indagare la presenza delle manifestazioni espressive del sorriso e del distress, due configurazioni facciali fondamentali nelle fasi più precoci dello sviluppo, in un campione di nati pretermine di età gestazionale molto bassa. A questo scopo, il comportamento facciale di 9 neonati, videoripresi a 30 settimane di età post-concezionale e con un peso medio alla nascita, adeguato per l’età gestazionale (AGA; Appropriate for Gestational Age), di 945.6 grammi (DS = 132), è stato analizzato mediante due sistemi di codifica, il Baby FACS (Oster, in corso di stampa) ed il MAX (Izard, 1979). Entrambe le espressioni sono state esibite da più della metà del campione in una forma matura, cioè bilaterale e al più alto livello di intensità di contrazione muscolare (b/x; Ekman e Friesen, 1978). La frequenza di comparsa delle azioni facciali unilaterali è risultata tuttavia maggiore nel caso del sorriso rispetto al distress, quasi totalmente bilaterale. Inoltre, il distress presentava una durata media significativamente maggiore rispetto al sorriso. I risultati ottenuti suggeriscono una precoce asincronia evolutiva tra l’emergere delle espressioni di sorriso e distress.

Alle origini delle emozioni: uno studio pilota sul sorriso e sull’espressione facciale di distress nel neonato pretermine di età gestazionale molto bassa

COSTABILE, Angela;
2008

Abstract

La ricerca ha come obiettivo indagare la presenza delle manifestazioni espressive del sorriso e del distress, due configurazioni facciali fondamentali nelle fasi più precoci dello sviluppo, in un campione di nati pretermine di età gestazionale molto bassa. A questo scopo, il comportamento facciale di 9 neonati, videoripresi a 30 settimane di età post-concezionale e con un peso medio alla nascita, adeguato per l’età gestazionale (AGA; Appropriate for Gestational Age), di 945.6 grammi (DS = 132), è stato analizzato mediante due sistemi di codifica, il Baby FACS (Oster, in corso di stampa) ed il MAX (Izard, 1979). Entrambe le espressioni sono state esibite da più della metà del campione in una forma matura, cioè bilaterale e al più alto livello di intensità di contrazione muscolare (b/x; Ekman e Friesen, 1978). La frequenza di comparsa delle azioni facciali unilaterali è risultata tuttavia maggiore nel caso del sorriso rispetto al distress, quasi totalmente bilaterale. Inoltre, il distress presentava una durata media significativamente maggiore rispetto al sorriso. I risultati ottenuti suggeriscono una precoce asincronia evolutiva tra l’emergere delle espressioni di sorriso e distress.
At the origins of emotions: a pilot study on the facial expression of distress and smiling in very low gestational age preterm newborns Summary. The aim of the study was to test the presence of smiling and distress, two fundamental facial expressions in early infancy, in a group of very low gestational age preterm newborns. The facial behaviour of 9 healthy preterm newborns with an average weight of 945.6 grams (DS = 132) at birth, appropriate for gestational age (AGA), videorecorded at 30 post-conceptional weeks, was analyzed by using two coding systems, Baby FACS (Oster, in press) and MAX (Izard, 1979). The results showed that more than one-half of the sample presented both expressions bilaterally and at the higher muscular intensity level (b/x; Ekman & Friesen, 1978). The frequency of unilateral actions was higher during smiling than during distress, which was by contrast almost totally bilateral. Furthermore, mean duration of distress was significantly longer than smiling. The data suggest an early asynchrony between the emergence of smiling and distress expressions.
Preterm infant; facial coding systems; distress, emotional development; Bambini pretermine; sviluppo emotivo; sorriso sociale
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11770/151403
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 1
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact