“Dentro il corpo, fuori del corpo. La biologia artificiale delle emozioni”