Tecnologia, territorio, convivenza. Per un nuovo federalismo digitale