The article belongs to the value relevance literature stream, whose objective is to evaluate the relevance of an accounting value in determining the firm’s market value.Its main aim is to test the impact of the accounting variables (book value and earning) and of intellectual capital (IC) on the firm’s market value, by analyzing these relations on two exchange markets, the Italian and the English one, which present different features.These objectives are pursued carrying out a multiple linear regression analysis, within a model inspired by the Ohlson model (1995). The model employed verified the research hypotheses for following stages, by testing at first the impact of the accounting variables alone, then the direct and indirect impact of the information on IC on the firm’s market value.The empirical analysis has been carried out on the financial sector (Italian and English), selected because it is intellectual capital intensive, for the three-year period 2006-2008. The results of the analysis show that the relation between the accounting variables and the market price is proved on both markets, while the results regarding the relevance of the IC are mixed and more diversified.The article contributes to expand the little number of empirical researches on the relation between IC and firm’s performance, providing evidences of a Stock Exchange market significantly different from the Anglo-American ones. Its main originality consists in proposing a new perspective in studying IC value relevance, by examining it from the business investors’ point of view.

Il presente lavoro si colloca in quel filone di letteratura denominato Value Relevance Analysis. La base teorica su cui si fonda lo studio è costituita dal modello di Ohlson (1995) che rappresenta il principale riferimento nella market based accounting research. . Nell’ambito del modello, la valutazione di mercato è considerata funzione sia delle variabili contabili fondamentali, sia di una variabile “altre informazioni” ( ) che racchiude tutte le informazioni che influiscono sulla redditività futura dell’azienda e quindi sulla previsione del valore di mercato. La relazione tra valori di mercato e grandezze contabili è stata ampiamente testata nel contesto statunitense, tuttavia molto resta ancora da apprendere su tale relazione in altri ambiti geografici, nonchè in ambienti caratterizzati da differenti forme di regolamentazione contabile. Per tale motivo si è deciso di testare la validità del modello sia su un mercato che presenta caratteristiche simili a quelle americane in termini di proprietà del capitale e regole contabili, quale quello inglese, sia su una realtà che mostra differenti peculiarità sotto entrambi i profili citati. Tenuto conto dell’importanza delle risorse intangibili nella definizione del valore complessivo dell’azienda nella moderna economia della conoscenzanonchè della corposa letteratura teorica ed empirica a supporto dell’ipotesi che esiste un legame positivo tra il capitale intellettuale (CI) e la performance aziendale, la variabile ‘ altre informazioni‘ del modello di Ohlson è stata approssimata con le informazioni sul CI, testandone in tal modo la value relevance. Sotto questa prospettiva l’articolo può essere pertanto inquadrato anche all’interno del filone di letteratura sul capitale intellettuale. Più precisamente, esso si colloca nell’ultima ed attuale fase di ricerca in materia di intangibili, volta a dimostrare l’esistenza di una relazione tra CI e performance aziendale. Obiettivi del presente lavoro sono: 1) verificare fino a che punto le variabili contabili fondamentali (book value ed earning) sono esplicative del prezzo di mercato; 2) verificare se le informazioni sul CI vengono considerate rilevanti dagli investitori nel loro processo di valutazione dell’azienda; 3) verificare se, a parità di altre condizioni, differenti configurazioni del mercato dei capitali modificano l’impatto delle variabili contabili e del CI sul valore di mercato, ovvero se il mercato finanziario ha un ruolo moderatore sulle relazioni esaminate.Per il perseguimento dei suddetti obiettivi è stata condotta un’indagine empirica sui due contesti finanziari specificati sopra (quello italiano e quello inglese). Tale analisi, rivolta alle aziende quotate in borsa nel triennio 2006-2008, si è incentrata sul settore finanziario, per la forte caratterizzazione intellettuale che lo contraddistingue. Tra i più interessanti elementi di novità del presente studio vi è, da un lato, la realizzazione di una fusione tra due filoni di letteratura, quello sulla value relevance e quello sul CI e, dall’altro, la prospettiva con la quale si approccia la value relevance del CI, ovvero ponendosi nell’ottica dell’investitore, attualmente poco investigata dagli studiosi del settore. Il lavoro di ricerca favorisce l’incremento delle conoscenze sia dal punto di vista teorico che empirico. Sotto il profilo più strettamente teorico, esso contribuisce alla diffusione del modello della value relevance in un contesto quale quello italiano in cui lo stesso non gode di una particolare attenzione da parte degli studiosi, fornendo allo stesso tempo un contributo alle ricerche incentrate sulla relazione tra CI e performance aziendale. Sotto il profilo più squisitamente empirico, lo studio concorre a: a) ampliare il numero delle ricerche empiriche nel campo della value relevance; b) accrescere la comprensione dell’associazione tra prezzo delle azioni e capitale intellettuale in contesti finanziari differenti, verificando se il contesto finanziario di riferimento esercita un ruolo di “moderazione” sulla relazione indagata; c) stimolare le riflessioni sul ruolo giocato dal CI nel determinare il valore di mercato dell’azienda

La value relevance del capitale intellettuale nel settore finanziario: esperienze a confronto / Silvestri, Antonella; Veltri, Stefania. - In: FINANCIAL REPORTING. - ISSN 2036-671X. - 4(2009), pp. 35-66.

La value relevance del capitale intellettuale nel settore finanziario: esperienze a confronto

SILVESTRI, ANTONELLA;VELTRI, Stefania
2009

Abstract

Il presente lavoro si colloca in quel filone di letteratura denominato Value Relevance Analysis. La base teorica su cui si fonda lo studio è costituita dal modello di Ohlson (1995) che rappresenta il principale riferimento nella market based accounting research. . Nell’ambito del modello, la valutazione di mercato è considerata funzione sia delle variabili contabili fondamentali, sia di una variabile “altre informazioni” ( ) che racchiude tutte le informazioni che influiscono sulla redditività futura dell’azienda e quindi sulla previsione del valore di mercato. La relazione tra valori di mercato e grandezze contabili è stata ampiamente testata nel contesto statunitense, tuttavia molto resta ancora da apprendere su tale relazione in altri ambiti geografici, nonchè in ambienti caratterizzati da differenti forme di regolamentazione contabile. Per tale motivo si è deciso di testare la validità del modello sia su un mercato che presenta caratteristiche simili a quelle americane in termini di proprietà del capitale e regole contabili, quale quello inglese, sia su una realtà che mostra differenti peculiarità sotto entrambi i profili citati. Tenuto conto dell’importanza delle risorse intangibili nella definizione del valore complessivo dell’azienda nella moderna economia della conoscenzanonchè della corposa letteratura teorica ed empirica a supporto dell’ipotesi che esiste un legame positivo tra il capitale intellettuale (CI) e la performance aziendale, la variabile ‘ altre informazioni‘ del modello di Ohlson è stata approssimata con le informazioni sul CI, testandone in tal modo la value relevance. Sotto questa prospettiva l’articolo può essere pertanto inquadrato anche all’interno del filone di letteratura sul capitale intellettuale. Più precisamente, esso si colloca nell’ultima ed attuale fase di ricerca in materia di intangibili, volta a dimostrare l’esistenza di una relazione tra CI e performance aziendale. Obiettivi del presente lavoro sono: 1) verificare fino a che punto le variabili contabili fondamentali (book value ed earning) sono esplicative del prezzo di mercato; 2) verificare se le informazioni sul CI vengono considerate rilevanti dagli investitori nel loro processo di valutazione dell’azienda; 3) verificare se, a parità di altre condizioni, differenti configurazioni del mercato dei capitali modificano l’impatto delle variabili contabili e del CI sul valore di mercato, ovvero se il mercato finanziario ha un ruolo moderatore sulle relazioni esaminate.Per il perseguimento dei suddetti obiettivi è stata condotta un’indagine empirica sui due contesti finanziari specificati sopra (quello italiano e quello inglese). Tale analisi, rivolta alle aziende quotate in borsa nel triennio 2006-2008, si è incentrata sul settore finanziario, per la forte caratterizzazione intellettuale che lo contraddistingue. Tra i più interessanti elementi di novità del presente studio vi è, da un lato, la realizzazione di una fusione tra due filoni di letteratura, quello sulla value relevance e quello sul CI e, dall’altro, la prospettiva con la quale si approccia la value relevance del CI, ovvero ponendosi nell’ottica dell’investitore, attualmente poco investigata dagli studiosi del settore. Il lavoro di ricerca favorisce l’incremento delle conoscenze sia dal punto di vista teorico che empirico. Sotto il profilo più strettamente teorico, esso contribuisce alla diffusione del modello della value relevance in un contesto quale quello italiano in cui lo stesso non gode di una particolare attenzione da parte degli studiosi, fornendo allo stesso tempo un contributo alle ricerche incentrate sulla relazione tra CI e performance aziendale. Sotto il profilo più squisitamente empirico, lo studio concorre a: a) ampliare il numero delle ricerche empiriche nel campo della value relevance; b) accrescere la comprensione dell’associazione tra prezzo delle azioni e capitale intellettuale in contesti finanziari differenti, verificando se il contesto finanziario di riferimento esercita un ruolo di “moderazione” sulla relazione indagata; c) stimolare le riflessioni sul ruolo giocato dal CI nel determinare il valore di mercato dell’azienda
The article belongs to the value relevance literature stream, whose objective is to evaluate the relevance of an accounting value in determining the firm’s market value.Its main aim is to test the impact of the accounting variables (book value and earning) and of intellectual capital (IC) on the firm’s market value, by analyzing these relations on two exchange markets, the Italian and the English one, which present different features.These objectives are pursued carrying out a multiple linear regression analysis, within a model inspired by the Ohlson model (1995). The model employed verified the research hypotheses for following stages, by testing at first the impact of the accounting variables alone, then the direct and indirect impact of the information on IC on the firm’s market value.The empirical analysis has been carried out on the financial sector (Italian and English), selected because it is intellectual capital intensive, for the three-year period 2006-2008. The results of the analysis show that the relation between the accounting variables and the market price is proved on both markets, while the results regarding the relevance of the IC are mixed and more diversified.The article contributes to expand the little number of empirical researches on the relation between IC and firm’s performance, providing evidences of a Stock Exchange market significantly different from the Anglo-American ones. Its main originality consists in proposing a new perspective in studying IC value relevance, by examining it from the business investors’ point of view.
capitale intellettuale; mercati finanziari; value relevance; modello di Ohlson; settore finanziario
Value relevance; Financial markets; Intellectual capital; Ohlson model; financial sector
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/158403
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact