Fra transustanziazioni costituzionali e revirement involontari: per la Corte costituzionale, un rinvio normativo alla «legge dello Stato» si riferirebbe, in esclusiva, alle leggi ordinarie