La Piana di Sibari tra geografia e criticità