La giurisprudenza sul contratto monofirma tra rimodulazione del requisito di forma e configurazione di un procedimento di formazione "atipico"