Ritmo e durata tra Husserl e Bachelard