Anche gli spiccioli generano filosofia