Il suolo consumato come risorsa da rigenerare