Taking the cue from Giuseppe Coco’s 1690 transposition of the Gerusalemme Liberata in the dialect of Petilia Policastro (KR), we discuss total and partial progressive assimilation phenomenon in N + C clusters (mb > mm, nd > nn, ng > ŋŋ; mp > mb, nt > nd, nk > ng) in the Calabrian dialect area. The work offers an opportunity to review Calabrian dialectal classification more ‘dynamically’ than previously. Considering in particular the presence/absence of both total and partial assimilations, hypercorrections (mb < mm and nd < nn) and dissimilations (mb < bb e nd < dd), we identify three dialectal subtypes which reflect the gradual shift from assimilating ‘Latin’ Calabria to the conservative ‘Greek’ one. The analysis of hypercorrections and the presence of dissimilations turn out to be crucial in highlighting ‘re-characterizing’ and ‘hyper-characterizing’ sociolinguistic dynamics affecting the whole area in consideration, the dynamics being plausibly the result of the late Romanization of southern Calabria and the subsequent diffusion of assimilation in the Central North area. The complexity of language contact situations between Romance and Greek varieties sheds a new light on the origin of the aspiration of voiceless stops in post-nasal contexts in the Calabrian Central South area.

A partire dalla trasposizione nel dialetto di Petilia Policastro (KR) della Gerusalemme Liberata di Giuseppe Coco del 1690, il lavoro tratta il fenomeno dell’assimilazione progressiva totale e parziale nei nessi N + C (mb > mm, nd > nn, ng > ŋŋ; mp > mb, nt > nd, nk > ng) in area calabrese. Il testo offre lo spunto per una rivisitazione della classificazione dialettale calabrese in termini più ‘dinamici’ rispetto al passato. In particolare, tenendo conto della presenza/assenza dei due tipi di assimilazione, degli ipercorrettismi (mb < mm e nd < nn) e delle dissimilazioni (mb < bb e nd < dd), si individuano tre sottotipi dialettali che riflettono la gradualità nel passaggio dalla Calabria ‘latina’ assimilante a quella ‘greca’ conservativa. L’analisi degli ipercorrettismi e la presenza delle dissimilazioni si dimostrano fondamentali per evidenziare le dinamiche sociolinguistiche ‘ricaratterizzanti’ e ‘ipercaratterizzanti’ che hanno interessato l’intera area in esame, come plausibile esito della compiuta romanizzazione della Calabria meridionale e della successiva diffusione dell’assimilazione nell’area centro-settentrionale. La complessità delle situazioni di contatto linguistico tra varietà romanze e varietà greche consente, inoltre, di gettare una nuova luce sull’origine dell’aspirazione delle occlusive sorde post-nasali nell’area centro-meridionale della Calabria.

L'assimilazione dei nessi ND e MB nei dialetti calabresi. Spunti di riflessione offerti dalla Gierusalemme Liberata (1690) di Giuseppe Coco da Policastro.

Nadia Prantera;Antonio Mendicino
2019

Abstract

A partire dalla trasposizione nel dialetto di Petilia Policastro (KR) della Gerusalemme Liberata di Giuseppe Coco del 1690, il lavoro tratta il fenomeno dell’assimilazione progressiva totale e parziale nei nessi N + C (mb > mm, nd > nn, ng > ŋŋ; mp > mb, nt > nd, nk > ng) in area calabrese. Il testo offre lo spunto per una rivisitazione della classificazione dialettale calabrese in termini più ‘dinamici’ rispetto al passato. In particolare, tenendo conto della presenza/assenza dei due tipi di assimilazione, degli ipercorrettismi (mb < mm e nd < nn) e delle dissimilazioni (mb < bb e nd < dd), si individuano tre sottotipi dialettali che riflettono la gradualità nel passaggio dalla Calabria ‘latina’ assimilante a quella ‘greca’ conservativa. L’analisi degli ipercorrettismi e la presenza delle dissimilazioni si dimostrano fondamentali per evidenziare le dinamiche sociolinguistiche ‘ricaratterizzanti’ e ‘ipercaratterizzanti’ che hanno interessato l’intera area in esame, come plausibile esito della compiuta romanizzazione della Calabria meridionale e della successiva diffusione dell’assimilazione nell’area centro-settentrionale. La complessità delle situazioni di contatto linguistico tra varietà romanze e varietà greche consente, inoltre, di gettare una nuova luce sull’origine dell’aspirazione delle occlusive sorde post-nasali nell’area centro-meridionale della Calabria.
Taking the cue from Giuseppe Coco’s 1690 transposition of the Gerusalemme Liberata in the dialect of Petilia Policastro (KR), we discuss total and partial progressive assimilation phenomenon in N + C clusters (mb &gt; mm, nd &gt; nn, ng &gt; ŋŋ; mp &gt; mb, nt &gt; nd, nk &gt; ng) in the Calabrian dialect area. The work offers an opportunity to review Calabrian dialectal classification more ‘dynamically’ than previously. Considering in particular the presence/absence of both total and partial assimilations, hypercorrections (mb &lt; mm and nd &lt; nn) and dissimilations (mb &lt; bb e nd &lt; dd), we identify three dialectal subtypes which reflect the gradual shift from assimilating ‘Latin’ Calabria to the conservative ‘Greek’ one. The analysis of hypercorrections and the presence of dissimilations turn out to be crucial in highlighting ‘re-characterizing’ and ‘hyper-characterizing’ sociolinguistic dynamics affecting the whole area in consideration, the dynamics being plausibly the result of the late Romanization of southern Calabria and the subsequent diffusion of assimilation in the Central North area. The complexity of language contact situations between Romance and Greek varieties sheds a new light on the origin of the aspiration of voiceless stops in post-nasal contexts in the Calabrian Central South area.
Assimilazione progressiva N + C, consonanti sorde post-nasali aspirate, sonorizzazione post-nasale, classificazione dialetti calabresi, Gierusalemme Liberata di Giuseppe Coco da Policastro (1690)
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11770/295215
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact