Poeti e briganti d'accordo sull'opacità del linguaggio