Per una critica della scienza e delle tecnologie: ingegneria genetica, riproduzione artificiale, nanotecnologie e dominio digitale