L’edificio Sede Provinciale dell’Economia Corporativa di Cosenza, realizzato tra il 1935 e il 1940, costituisce uno dei più prestigiosi esempi di architettura del Novecento, non solo nel contesto cosentino e del Mezzogiorno, ma ponendosi all’attenzione nel più ampio repertorio nazionale del patrimonio architettonico prodotto dal Movimento Moderno. Progettato presso lo Studio Calza Bini di Roma da Mario De Renzi e Giorgio Calza Bini (nipote del più famoso Alberto), con l’ingegnere cosentino Franco De Luca, l’organismo è espressione della ricerca formale antiretorica portata avanti dal maestro De Renzi in quegli anni, interessante sintesi tra la sua vena artistica e la proposta di procedimenti costruttivi che si pongono come termini di esplicitazione della nuova architettura, che va affermandosi nel paese e nella città calabrese, aperta, nel suo imponente sviluppo urbano, a una qualità del progetto che, ponendola al passo con i tempi, ne determina una nuova identità.

Architettura degli anni '30 a Cosenza: Il Palazzo delle Corporazioni.

Alessandro Campolongo
2019

Abstract

L’edificio Sede Provinciale dell’Economia Corporativa di Cosenza, realizzato tra il 1935 e il 1940, costituisce uno dei più prestigiosi esempi di architettura del Novecento, non solo nel contesto cosentino e del Mezzogiorno, ma ponendosi all’attenzione nel più ampio repertorio nazionale del patrimonio architettonico prodotto dal Movimento Moderno. Progettato presso lo Studio Calza Bini di Roma da Mario De Renzi e Giorgio Calza Bini (nipote del più famoso Alberto), con l’ingegnere cosentino Franco De Luca, l’organismo è espressione della ricerca formale antiretorica portata avanti dal maestro De Renzi in quegli anni, interessante sintesi tra la sua vena artistica e la proposta di procedimenti costruttivi che si pongono come termini di esplicitazione della nuova architettura, che va affermandosi nel paese e nella città calabrese, aperta, nel suo imponente sviluppo urbano, a una qualità del progetto che, ponendola al passo con i tempi, ne determina una nuova identità.
Edilizia storica, Novecento italiano, tecniche costruttive, patrimonio architettonico calabrese, Cosenza.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/300776
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact