GIUSEPPE SQUILLACE, Un’«estetica» dei profumi? Teofrasto e l’assenza di componenti agrumate nei profumi antichi