«Senza distinzione … di religione». Libertà di manifestazione del pensiero e tutela del sentimento religioso