Edward W. Said. Letteratura, umanesimo e critica del potere