Una donna di Montale: Esterina