Pubblicato undici anni dopo la ne della dittatura franchista, Devocionario. Poesía intima (1986) di Ana Rossetti s’impone nel panorama lirico coevo per il massiccio ricorso ad un corredo tradizionale d’immagini della religione cristiana, risemantizzato nella direzione del racconto soggettivo del desiderio erotico. Attraverso l’analisi di liriche campione, s’intende ragionare sul senso complessivo di una così peculiare scelta stilistica e contenutistica, con la quale l’autrice sembra portare avanti una più ampia ri essione sulla dicibilità stessa del linguaggio poetico. In un contesto storico e culturale profondamente rinnovato, e liberato da ogni forma di controllo, la lirica di Ana Rossetti si confronta con l’oscura, indomabile forza di Eros, riconosciuta come l’unicarealtàingradodicapovolgereeannientarenormeestatutidelsenso.

Al dios (fuera) del lugar. Forme, icone e oggetti del sacro in “Devocionario” di Ana Rossetti

Ida Grasso
2022-01-01

Abstract

Pubblicato undici anni dopo la ne della dittatura franchista, Devocionario. Poesía intima (1986) di Ana Rossetti s’impone nel panorama lirico coevo per il massiccio ricorso ad un corredo tradizionale d’immagini della religione cristiana, risemantizzato nella direzione del racconto soggettivo del desiderio erotico. Attraverso l’analisi di liriche campione, s’intende ragionare sul senso complessivo di una così peculiare scelta stilistica e contenutistica, con la quale l’autrice sembra portare avanti una più ampia ri essione sulla dicibilità stessa del linguaggio poetico. In un contesto storico e culturale profondamente rinnovato, e liberato da ogni forma di controllo, la lirica di Ana Rossetti si confronta con l’oscura, indomabile forza di Eros, riconosciuta come l’unicarealtàingradodicapovolgereeannientarenormeestatutidelsenso.
AnaRossetti,Devocionario,sacro,desiderio,mistica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11770/340305
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact