Si mostra come una definizione opportuna di logica non-classica permetta di esonerare il pensiero di Duns Scoto da contraddizioni e lacune. Si propone questa strategia come utile nel lavoro interpretativo su qualunque autore in epoche diverse.

Il rifiuto della logica classica permette un massimale di coerenza nel pensiero di Giovanni Duns Scoto?

PARISOLI, Luca
2016

Abstract

Si mostra come una definizione opportuna di logica non-classica permetta di esonerare il pensiero di Duns Scoto da contraddizioni e lacune. Si propone questa strategia come utile nel lavoro interpretativo su qualunque autore in epoche diverse.
Duns Scoto
Logica non-classica
Interpretazione storiografica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11770/144189
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact