"L'arco trionfale di una sconfitta": Pasolini tra vitalismo e ideologia